incontri extraconiugali

Incontri extraconiugali, tradire è sempre più difficile?

L’esplosione del dating online e dei siti internet specializzati nel favorire incontri extraconiugali ha favorito le opportunità  di “contatto” al di fuori dei perimetri matrimoniali ma… le nuove tecnologie hanno altresì reso ancora più ardua la possibilità di mantenere la dovuta discrezione. Ma in che modo poter praticare  queste “scappatelle” con maggiore sicurezza?

Anche se siamo certi che questo non sia il vostro caso (!), gli esperti di https://www.arcaton.com/ hanno voluto condividere qualche utile conoscenza: vediamola insieme!

Scegliere il giusto luogo

Gli incontri extraconiugali, come intuibile,  devono avvenire in un luogo protetto da occhi indiscreti e da possibili conoscenze.

Meglio dunque evitare dei luoghi affollati o – ancora peggio – quelli che possono essere frequentati dai propri partner o dai propri amici, vicini di casa, colleghi, conoscenti. Meglio scegliere un ambiente il più neutrale possibile, anche se questo significa spostarsi fuori città.

Occhio alle comunicazioni

Nella gestione delle comunicazioni con il proprio amante, è meglio fare grande attenzione. Bene dunque riporre la massima cautela nel non utilizzare la scheda telefonica che si utilizza abitualmente, così come sarebbe preferibile non utilizzare il consueto indirizzo di posta elettronica.

Per quanto concerne i social network, l’ideale sarebbe quello di astenersi il più possibile da Facebook, Twitter & co.: bastano pochi amici in comune per poter rovinare il “fascino” dei propri incontri hot.

Non esagerare con le assenze da casa

Quando si viene colti dal fuoco della passione per la neonata relazione con l’amante, è facile lasciarsi a qualche “esagerazione”, come moltiplicare le assenze da casa, gli impegni imprevisti, e così via.

Di qui, il fioccare di scuse che potrebbero essere facilmente scoperte: l’ennesima partita di calcetto con gli amici, l’ennesimo cliente che ha necessità di una nostra visita, e così via. Meglio fare attenzione a questo genere di approcci, perché generalmente sono uno dei lati deboli del vostro castello di carte.

Cancellare le tracce

Mantenere una relazione extraconiugale significa essere particolarmente abili nel cancellare qualsiasi tipo di traccia. Guai a tenere da parte scontrini delle cene nei ristoranti, ricevute degli alberghi, biglietti di teatro, concerti e cinema, e così via. Meglio sicuramente sbarazzarsene prima del rientro nella propria casa coniugale, al fine di non lasciare indizi che potrebbero insospettire il/la partner.

Insomma, come sopra risulta piuttosto evidente, conservare la segretezza di un incontro extraconiugale in un’epoca sempre più interconnessa non è certo facile. E, anche se siamo sicuri che questo non sia certamente il vostro caso, in fondo giova rammentare la regola più importante: mantenere le proprie abitudini, cercando di integrare la “scappatella” fuori dal vincolo del matrimonio in una ruotine quotidiana.

Cambiare improvvisamente le proprie abitudini è infatti la “spia” più lampante di una relazione extraconiugale. Di qui, la necessità di conservare – per quanto possibile – i propri orari e i propri ritmi di vita. Un suggerimento che vale, soprattutto, per quanto concerne la relazione con il proprio compagno (o la propria compagna) stabile, che non dovrà sentirsi trascurata negli spazi e nei momenti di vita condivisa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *