aziende di arredamento

Il brand italiano nel mondo, premiate le aziende di arredamento che esportano il made in Italy

Il made in Italy, si sa, è un brand riconosciuto a livello internazionale, sinonimo di stile, qualità, bellezza e ingegno. Un vero e proprio marchio che fa conoscere, e riconoscere, da un capo all’altro del mondo la bravura a tutto tondo delle aziende italiane.

Proprio a cento di queste aziende di recente è stato assegnato “Premio 100 Eccellenze Italiane”, giunto alla sua seconda edizione e organizzato dalla casa editrice Riccardo Del’Anna a Roma, nella Sala della Lupa a Palazzo Montecitorio. Scopo del premio è quello di raccontare proprio il made in Italy, dietro il quale si muovono persone, si costruiscono storie di successo, si creano prodotti difficili da eguagliare e da imitare.

Attraverso questo riconoscimento viene fatta una sorta di mappa del tessuto aziendale da nord a sud dello stivale e alla fine vengono scelti cento nomi che incarnano il vero Italian Life Style. Anche quest’anno tra i premiati non sono di certo mancate aziende attive nel settore dell’arredamento, ovviamente di qualità e innovazione.

E’ il caso di AVE, azienda italiana leader nella produzione di materiale elettrico specializzata in apparecchiature per impianti residenziali e terziari che punta a soluzioni particolarmente innovative ottenendo addirittura nuovi brevetti. E’ il caso di Poliform, ben noto agli esperti di arredamento grazie alle sue librerie, armadi, letti e complementi vari.

Un altro dei cento riconoscimenti è Antonio Lupi, azienda toscana sul mercato da oltre mezzo secolo nota a livello internazionale per la progettazione e realizzazione di arredi per il bagno, continuamente alla ricerca di materiali innovativi. Altro brand premiato è Natuzzi, leader nel settore di divani, poltrone e complementi d’arredo per il salotto. Un altro premio è andato ad Arrital, specializzato in arredi per la cucina.

Passando, poi, al settore degli elettrodomestici la giuria ha assegnato l’importante riconoscimento all’azienda emiliana Bertazzoni che produce elettrodomestici per la cottura e dallo scorso maggio fa parte del programma Elite delle eccellenze italiane che nel prossimo futuro intendono quotarsi.

Poi c’è Penta, nota in Italia e all’estero per l’illuminazione da design; Granitifiandre specializzata nel gres porcellanato di alta gamma per pavimenti e rivestimenti; Ceramiche De Maio Francesco che produce ceramiche e piastrelle secondo la tradizione di Vietri; Bianco Cave che lavora la Pietra Leccese, il Carparo e la Pietra Bianca di Ostuni.

Nomi importanti, conosciuti davvero ovunque, che hanno saputo costruire storie importanti dove originalità, creatività e innovazione la fanno da comune denominatore, esportando nel mondo il vero Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *