una sana colazione

Idee per una sana colazione

Non serve chiedere a un nutrizionista o a qualche esperto: la colazione è il pasto più importante della giornata. Una frase che abbiamo sentito tantissime volte ma che non per questo deve essere sottovalutata o trattata come una “frase fatta”.

In effetti è proprio così: la colazione è davvero un pasto fondamentale, necessario al nostro organismo per poter affrontare al massimo le fatiche del resto della giornata.

Conosciamo quindi il valore della colazione, ma sappiamo realmente cosa fare per prepararne una equilibrata dal punto di vista nutrizionale? Per fare in modo che essa sia davvero il nostro miglior alleato per tutto il giorno, bisogna seguire alcuni semplici accorgimenti senza i quali si rischia solo di riempirci troppo lo stomaco e di appesantirci fin dalla prima mattina.

Una buona colazione dovrà quindi essere leggera ma nutriente, in grado di fornire al corpo la giusta dose di energia senza, perché no, rinunciare a qualcosa di buono anche per il nostro palato.

Le parole d’ordine sono energia ed equilibrio. Gli specialisti hanno stilato precise percentuali che possono guidarci per raggiungere tali obiettivi. Si parla in genere di un buon 50% di carboidrati non raffinati (cereali integrali, frutta fresca, miele), del 35% di grassi e del 15% di proteine. Ma questi sono solo numeri ed è molto più utile andare sul concreto.

Quindi, prima di tutto, un consiglio generale: tornare quanto più possibile alle “origini”, mangiare alimenti naturali, non raffinati, pieni di troppe sostanze chimiche e di conservanti. Cercare vitamine, minerali e altri nutrienti essenziali evitando però tutte quelle sostanze che non fanno altro che rallentarci la digestione, trasformando la colazione in un pasto più pesante di quanto dovrebbe in realtà essere.

Un’idea allora potrebbe essere quella di sostituire gli zuccheri semplici con del miele grezzo artigianale, ricco di enzimi, leggero ma energetico. Al posto di merendine e cornetti, si potrebbe allora provare una fetta di pane integrale con burro fresco e miele grezzo, così da raggiungere il giusto apporto di fibre, carboidrati e proteine in una sola porzione.

Sempre all’insegna del “naturale”, una colazione a base di frutta secca è l’ideale per rifornire il nostro corpo di grassi utili e di minerali come il magnesio, il calcio e il selenio, tutti molto utili per il sistema immunitario. 10-15 grammi di nocciole, mandorle o noci, abbinate magari alla frutta fresca o allo yogurt, è la quantità giusta per cominciare al meglio.

E da bere? Fare a meno del latte e del caffè di prima mattina spesso è impossibile e del resto, alle giuste dosi, i “classici” non fanno mai male. Ma per chi vuole cambiare, e idratare meglio l’organismo, esistono delle valide alternative utili ad eliminare le tossine in eccesso. Scegliere tra l’infinità di tisane bio è quasi impossibile: ce ne sono per tutti i gusti! E poi c’è il tè, buono, idratante e antiossidante.

Senza poi discostarsi troppo dalla tradizionale colazione italiana, c’è tutta una vasta gamma di alimenti che fanno sempre al caso nostro. I cereali e le fette biscottate, se integrali, sono perfetti, soprattutto se abbinati a yogurt magri e a marmellate biologiche, senza zuccheri aggiunti. Non sapete rinunciare al succo di frutta? Meglio se fatto in casa allora, magari con frutta del proprio giardino.

Bisogna infine evitare tutta una serie di errori che possiamo commettere, primo fra tutti quello di saltare la colazione per colpa della fretta. Svegliatevi 10 minuti prima, piuttosto! E non mangiate troppo in fretta, né dopo troppo tempo dal risveglio. La colazione poi deve essere “ricca”, non “abbondante”. Non abbuffatevi insomma: starete meglio per tutto il resto della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code